Portale di Medicina e News sulle principali condizioni di malattia


HOME NEWS

NETWORK

BUGIARDINI

COMPRESI GENERICI

MONOGRAFIE

 

Requires Acrobat Reader.

 

 

 


  ASMA - NEWS
L’FDA raccomanda di ridurre l’uso dei beta-2 agonisti a lunga durata d’azione nell’asma ( 2010 )
Asma nei bambini di 8 anni nati con taglio cesareo
Rischio di mortalitÓ perinatale associata all’asma in gravidanza
L’asma con insorgenza nella prima fase dell’etÓ adulta ha origine nella prima infanzia
Associazione tra impiego di Paracetamolo nell’infanzia e rischio di asma nei bambini di 6-7 anni
L’asma in etÓ adulta Ŕ un fattore di rischio per la malattia coronarica e per l’ictus nelle donne, ma non negli uomini
Asma nei bambini dopo colonizzazione batterica delle vie aeree in etÓ neonatale
Studio ISAAC-2: relazione tra dieta ed asma nei bambini olandesi
Alta incidenza di malattia gastroesofagea nei pazienti con asma difficile da controllare
Asma notturno
La leptina sembra essere associata all’asma nelle donne
Una ridotta assunzione di nutrienti antiossidanti Ŕ associata ad asma sintomatico
Serevent associato ad un aumento della mortalitÓ nei pazienti con asma: black box dell’FDA
Montelukast non rallenta la crescita nei bambini con asma lieve
Gli agonisti beta-2-adrenergici a lunga durata d’azione non dovrebbero rappresentare il primo trattamento nei pazienti con asma
Raccomandazioni nell’impiego dei beta 2-agonisti a lunga durata d’azione
Asma, l’incremento dei sintomi giornalieri Ŕ un criterio per predire il trattamento delle esacerbazioni con i corticosteroidi
La misurazione dell’ossido nitrico esalato permette di guidare il trattamento dell’asma cronico
L’asma rappresenta un fattore di rischio per la malattia pneumococcica invasiva
Efficacia della terapia con corticosteroidi assunti alla necessitÓ nell’asma lieve e persistente
I corticosteroidi per via inalatoria riducono la secrezione di ormone della crescita in risposta a GHRH nei pazienti asmatici adulti
Le IgE del sangue del cordone ombelicale rappresentano un fattore di rischio per l’insorgenza di asma a 10 anni
Alti livelli di leptina tra i bambini con asma bronchiale
UtilitÓ del biofeedback HRV nei pazienti con asma
L’impiego di antibiotici nei primi anni di vita non Ŕ causa di asma nella prima infanzia
Asma e successivo sviluppo di BPCO
Zafirlukast pu˛ causare danni epatici
Associazione tra impiego di Paracetamolo ed insorgenza di asma
L’impiego di antibiotici nella prima infanzia non sembra aumentare il rischio di asma
Una ridotta assunzione di vitamina C e di alfa-carotene Ŕ associata al rischio di asma nei bambini
Alti livelli plasmatici di antiossidanti riducono l’incidenza di asma nei giovani
L’etÓ di esordio e la presenza o l’assenza di eosinofili permette di identificare diversi fenotipi di asma
Le linee guida inglesi sul trattamento farmacologico dell’asma negli adulti
L’asma pu˛ essere associata a disturbi d’ansia
Assunzione di alimenti e rischio di asma nei giovani adulti
Lo Zileuton , un inibitore della 5-lipossigenasi, potrebbe aumentare il rischio di trombosi nei pazienti con asma
Nuove avvertenze per il Salmeterolo nel trattamento dell’asma e della BPCO
Lo studio SMART interrotto a causa dei gravi effetti indesiderati del Salmeterolo ( Serevent ) nel trattamento dell’asma
L’esposizione al biossido di azoto aumenta la gravitÓ dell’asma indotta da virus nei pazienti in etÓ pediatrica
Peggioramento dell’asma dopo l’attacco terroristico dell’11 di settembre al World Trade Center
L’esposizione al fumo di tabacco ambientale durante l’infanzia Ŕ associato ad un’aumentata incidenza di asma nell’etÓ adulta
Asma occupazionale
Infezioni virali persistenti nei bambini asmatici
 
 
 
 
 
 
 
Google
 
Web carloanibaldi.com

 

 
Farmaci nell'Emergenza
 



 

Webmaster: Dott. Carlo Anibaldi